Il Boy Scout!

BoyScoutalbi

Quest’estate, ho fatto una bella scoperta! Chiacchierando con la mia cara zia Luisa, ho saputo che il marito, Dino Balsano, era editore di una rivista di fumetti nel primo dopoguerra. Era il 1947 e il giornalino si chiamava “Il Boy Scout”,  Il formato era il classico rettangolare dell’epoca. Come mi ha detto l’esperto Fabio Gadducci, immediatamente contattato per avere lumi, si tratta di una di quelle riviste che facevano parte della fiorente editoria a fumetti dell’immediato dopoguerra a Venezia. La zia mi ha fatto vedere tutti i numeri de”Il Boy Scout” insieme ad altre riviste dell’epoca tra cui il mitico numero uno di Asso di picche disegnato da Hugo Pratt. .

In via della Giudecca oltre ad esserci la sede della casa editrice c’era anche la casa dei miei zii, chissà cosa ci sarà oggi, mi piacerebbe scoprirlo. I disegni delle storie erano di Primo Baldan. La storia principale  tratta di tre boyscout alle prese con i cattivi di turno. Uscirono in tutto 8 albi e negli ultimi vi erano anche delle pagine colorate con diverse tonalità di rosso. C’erano le lettere inviate dai lettori e la raccolta dei personaggi della rivista con concorso a premi annesso.

Tra le riviste, ho trovato una lettera di resa del distributore all’editore, i numeri non erano affatto male confrontandoli con quelli di oggi. Si parla di circa 500 copie vendute solo a Palermo.

Immagino mio zio Dino discutere con gli altri editori delle problematiche dell’editoria del tempo, in qualche calle sorseggiando un ombretta (calice di vino in veneziano). Le tipografie, gli autori, i distributori e non per ultimo la mancanza di carta, che è stata la causa della chiusura de Il Boy Scout. Così mi racconta la zia, e molto probabilmente questa fu la causa dell’improvvisa chiusura anche delle altre riviste del tempo, come la già citata Asso di picche.

Alla mia cara zia, che ieri ha compiuto 90 anni, vanno i miei migliori auguri!

Annunci

4 risposte a “Il Boy Scout!

  1. Tanti auguri anche da parte mia alla zia Luisa

    Giuseppina

  2. Pingback: afnews Boy Scout emerge dal lontano 1947 « afNews.info

  3. wow, complimenti per la scoperta! poi se trovi il tempo facci sapere quanto erano cattivi i cattivi dei boyscout. è la parte più divertente 😀

    ciao! e ovviamente auguri alla zia.
    fra

  4. yo!
    io ci sono!
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...