Frammenti di storia

Frammenti di memorie nel fumetto italiano | LoSpazioBianco | Nel Cuore Del Fumetto

Vi segnalo un interessante articolo scritto da Simone Rastelli de Lo Spazio Bianco sul tema del raccontare la storia. Comincia da una riflessione sull’affer mazione di uso comune “La storia la scrivono i vincitori!” soffermandosi sulle categorie “vincitori” e “vinti”. Mette insieme tre libri, il mio, Stalag XB, quello di Giovanni Marchese e Luca Patané “Nessun ricordo” e quello di Walter Chendi “La porta di Sion”.  Affronta il valore della memoria e infine afferma che “questi racconti non ci invitano semplicemente a guardare indietro, ma a guardare intorno“. Ovviamente essendo chiamato in causa come esempio per questo ragionamento mi sento molto lusingato ma a parte ciò mi sembra un’analisi molto interessante sul processo del raccontare la storia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...