Archivi del mese: ottobre 2010

Lettering automatico

In questo video potete vedere una dimostrazione dell’applicativo realizzato insieme ad Andrea Plazzi.

Prossimamente su sito della RAM pubblicheremo ulteriori aggiornamenti. Mentre per chi si trova a Lucca Comics & Games presso lo showcase alle 15 daremo una dimostrazione in diretta dell’applicativo.

Annunci

A Lucca comics & games

Oggi è appena passato il primo giorno di Lucca comics & games. Ho partecipato al primo incontro di quelli previsti. Abbiamo presentato i corsi della Scuola di Editoria per il Fumetto e la Traduzione. Insieme a Giovanni Marchese, Luana Vergari e Andrea Plazzi.

Poi passaggio allo stand di Becco Giallo e nel pomeriggio un incontro interessante organizzato da Matteo Stefanelli e Paolo Interdonato sulle nuove tecnologie e il fumetto, ipad, iphon, tutto molto interessante. Forse un po’ di confusione sugli scenari futuri. D’altra parte è un settore appena nato dove tutto è da sperimentare.

Io ci metto il Becco (Giallo)

Perché la RAM sarà insieme a Becco Giallo all’incontro di domenica 31 (ore 10 Camera di Commercio) a Lucca? Il titolo dell’incontro: Fumetti e web 2.0 – Nuova campagna promozionale online di Becco Giallo. È presto spiegato, infatti quello che potrete ascoltare è la presentazione di questa nuova collaborazione che vede la RAM occuparsi della comunicazione online di Becco Giallo. Spiegheremo la nostra strategia di promozione, parleremo di ciò che abbiamo già iniziato a fare e di quello che intendiamo fare. Ci tengo a dire da subito che non agiremo a forza di spot o spam ma il nostro sarà un lavoro lento di relazione con le comunità di interesse che la casa editrice stessa già incrocia. Il nostro compito sarà quello di mettere in comunicazione queste realtà con le tematiche affrontate da Becco Giallo e i libri realizzati, gli autori e la loro ricerca di narrazione e di segno. Insieme a me ci sarà Anedo Torbidoni di Web-libero con il quale abbiamo già inaugurato una collaborazione sul versante web e su quello della formazione. Al di la del fatto che sono coinvolto professionalmente, ritengo molto lucido e intelligente, in un momento così problematico per il fumetto e la cultura in genere, lo sforzo da parte della casa editrice di avvicinamento verso il potenziale pubblico di lettori. Questo lavoro di relazione può essere l’occasione di nuove opportunità progettuali. Questo lavoro di promozione si basa sulla produzione e confronto di contenuti. Contenuti che in rete viaggiano veloci con il rischio di passare inosservati. Noi vogliamo fare incontrare/confrontare questi contenuti tra loro. Con Guido Ostanel e Federico Zaghis gli editori di Becco Giallo abbiamo intrapreso un percorso interessante che prevede anche la elaborazione di nuovi progetti per le nuove piattaforme come IPad, IPhone, e simili. Per adesso posso dire siamo solo all’inizio.

Mauro Rostagno Prove tecniche per un mondo migliore

Bob Marley Coming in from the cold

Lettering fatto a macchina

Nel programma di Lucca Comics & Games 2010 potete trovare questo incontro dal titolo “Tecniche e strumenti: Lettering fatto a macchina” a cura di Andrea Plazzi. Sottotitolo “Un software per l’automazione del lettering al computer”. Interviene Marco Ficarra. Di cosa si tratta lo si può intuire facilmente ma non anticipo nient’altro perché i dettagli verranno esposti nell’incontro a Lucca. Però posso dire che inserire alcuni processi di automazione in alcune fasi del lavoro aiuta il letterista a dedicare maggior tempo per quella parte di lavoro che richiede la professionalità e l’esperienza necessaria per fare un buon lavoro. Poi diciamolo pure, i tempi di lavorazione si vanno sempre più assottigliando, per non parlare delle tariffe in calo vertiginoso da diversi anni. Insomma uno strumento nuovo e utile che può fare la differenza. Ovviamente sarete voi che assisterete a questa presentazione a esprimere il vostro parere e mi farà molto piacere ascoltarvi. Inoltre, non posso nascondervi che mi fa piacere aggiungere un nuovo contributo alla piccola storia del lettering di fumetto cominciata con Andrea Accardi con la prima digitalizzazione sistematica del lettering nel 1995 per l’allora Marvel Italia poi divenuta Panini. Per coloro che non saranno a Lucca durante la presentazione verrà messo online in questo blog e in altri siti un video dimostrativo che sto mettendo a punto. Quindi vi attendo sabato 30 ottobre dalle 15.00 alle16.00.

Programma completo degli incontri di Lucca Comics 2010

IN LADAKH – Pictures & Comics

Questo disegno l’ho realizzato per la bella iniziativa “IN LADAKH – Pictures & Comics” organizzata da Cesena&Comics. È una raccolta fondi a cui abbiamo partecipato in 31 autori del fumetto. Il progetto prevede l’esposizione di fotografie di Alessandro Pedrelli (veramente belle e molto forti) scattate durante l’alluvione che ha colpito ad Agosto la regione indiana del Ladakh. Accanto alle foto le illustrazioni originali, ispirate liberamente al reportage. Illustrazioni e tavole saranno poi battute all’asta e il ricavato versato alle associazioni LEDeG e Women’s Alliance. L’inaugurazione sarà il 30 Ottobre 2010, ore 17
Galleria Ex Pescheria, via Pescheria 23 a Cesena. Domenica 7 novembre, allievi e professori del Conservatorio Statale di Musica Bruno Maderna suoneranno e interpreteranno brani ispirati dalla mostra.
Come detto prima, il festival Cesena&Comics, organizzatore dell’iniziativa, si terrà dal 8 al 14 novembre 2010. Il 13 novembre sarò ospite in una scuola per una presentazione di StalagXB, ma di questo ve ne parlerò più avanti.

Informazioni mostra:
Dal 30 Ottobre al 7 novembre 2010
Domenica 7 novembre 2010, ore 17
Musica per il Ladakh.
Orari di apertura: 9.30 – 12.30 / 16 – 19 Giorno di chiusura: lunedì
Ass. Culturale Barbablù www.barbablu.info www.cesenacomics.com

Manga, ne parla Susanna Scrivo

 

 

Segnalo questa intervista a Susanna Scrivo, un cognome una garanzia (non potevo trattenermi dal fare questa battuta), autrice del saggio Rumiko Takahashi, la regina dei manga. Ha curato diverse traduzioni dal g

iapponese e a proposito dice “Da un punto di vista sintattico, è inevitabile la completa scomposizione e ristrutturazione della frase, e quindi il riposizionamento delle battute nei balloon. Nonostante questo, una buona traduzione cerca di rispettare il più possibile l’originale, pur rendendolo fruibile a un pubblico di lettori tanto diverso da quello di origine”. Mi sembra interessante e molto condivisibile l’idea che una traduzione possa essere realizzata non come uno svolgimento puramente tecnico, ma come un ulteriore contributo creativo all’opera. Questo tipo di approccio lo ritengo molto interessante e valido per il fumetto o altra opera che necessita di ulteriori interventi intermedi tra il lavoro dell’autore e il fruitore. Forse per il fumetto giapponese, diviene particolarmente evidente già nella creazione stessa perché spesso la realizzione è affidata non al singolo autore ma ad un gruppo di professionisti.

 

 

 

Scrittura e sceneggiatura per il fumetto e l’animazione a Lucca Comics

Si avvicina l’appuntamento di Lucca Comics & Games 2010 e vi anticipo che ci sarà un appuntamento dedicato ai corsi della Scuola di Editoria per il Fumetto e la Traduzione il 29 ottobre ore 15,30 presso la Sala incontri della Camera del commercio. Oltre a parlare del corso base di Editoria per il fumetto e la traduzione, di cui vi ho già parlato, parleremo della prima edizione per il corso di Scrittura e sceneggiatura per il fumetto e l’animazione a cura di Luana Vergari e Giovanni Marchese con me ci sarà anche Andrea Plazzi. Questo corso vede anche la partecipazione straordinaria di Bruno Bozzetto. Una giornata con il maestro dell’animazione italiana. Entrambi i docenti sono dei professionisti del settore e qui potete vedere una loro intervista in video, mentre qui potete leggere un intervista a Luana Vergari e qui quella a Giovanni Marchese. Vorremmo creare all’interno della RAM un luogo di incontro sul fumetto e la prima iniziativa l’abbiamo pensata come occasione per conoscere da vicino Luana Vergari e Giovanni Marchese che ci presenteranno il libro dedicato alla sceneggiatura Storytellers edizione Tunué. Il 6 novembre alle 18 presso la RAM in via San Valentino 1F a Bologna.

Tavola rotonda – Comunicato ufficiale

Abbiamo la data e l’ora della tavola rotonda fra autori, è stato pubblicato sul blog di Claudio Stassi che ne è l’organizzatore. Qui potete leggere anche i primi interventi previsti. L’invito a partecipare è rivolto al pubblico di addetti ai lavori. Come ho già scritto in svariati commenti in rete e in questo blog sarà un buon punto di partenza per comprendere meglio il fenomeno del lavoro nel mondo dei fumetti. Non è che l’inizio…

Incerti momenti

In-certi momenti, all’emozione prende il sopravvento la paura di esporsi, la fuga è la soluzione momentanea. Della serie: pensierini appiccicati ai disegni.

La scuola di editoria per il fumetto e la traduzione

Con Andrea Plazzi abbiamo annunciato la seconda edizione del corso base della Scuola di Editoria per il Fumetto e la Traduzione. Corso che si sviluppa in tre moduli tra cui uno dedicato alla professione del fumetto che mi vede coinvolto personalmente come docente a parlare del lettering digitale nel fumetto. Gli altri due moduli sono La traduzione nel fumetto e Manga e mercato. Saremo in 16 docenti, tutti professionisti del settore. Enrico Fornaroli, Giovanni Russo, Cristina Previtali, Mirko Tavosanis, Leonardo Rizzi, Raffaella Pellegrino, Lorenzo Raggioli, Marco Tamagnini, Andrea Baricordi, Alessandra Di Luzio, Vincenzo Sarno, Susanna Scrivo, Fabio Gadducci, Fabrizio Iacona e infine io e Andrea Plazzi. L’idea è quella di fornire al traduttore la conoscenza e le competenze del processo completo per la realizzazione di un libro a fumetti in traduzione per potersi confrontare anche con il lavoro di una redazione. Qui potete sentire la presentazione di Mirko Tavosanis che aprirà il corso.