Gioacchino

Ieri mi è arrivata la notizia, tramite mail da parte di Martina, una signora tedesca che ha preso a cuore la storia di di più Gioacchino Virga, del ritrovamento del luogo di sepoltura. Come è noto a chi passa da questo blog, Gioacchino è il mio parente deportato dai nazisti dopo l’8 settembre 1943 perché militare, sulla sua storia ho realizzato il fumetto Stalag XB. Di lui sapevamo che era morto il 14 marzo del 1945 in un lager nazista, presupponevamo fosse quello di Langwasser/Norimberga. Invece dalla ricerca di Martina risulta che il suo ultimo campo di prigionia fu quello di Fullen, un lazaretto in Germania al confine con l’Olanda. Quando ho cominciato a disegnare il libro non immaginavo che questa storia mi avrebbe dato così tante emozioni. Ringrazio Martina che ha fatto questa ricerca, per lei non è la prima. Lei ha scelto di dedicare una parte del suo tempo agli IMI, internati militari italiani. Ha fatto rincontrare ex internati e ha ricostruito tanti pezzi di storie dimenticate. In Germania ci sono tante persone che dedicano il loro tempo a ricostruire le tante vicende drammatiche che il nazismo ha determinato durante la seconda guerra mondiale. Mentre in Italia continuiamo a raccontarci che i cattivi furono solo i tedeschi, così nessuno sente alcuna colpa per il nostro passato (fascista). È così forte questa idea che siamo capaci di mettere sullo stesso piano vittime e carnefici. Penso ai deliri di La Russa o a quelli di Gianni Morandi per Sanremo. Tornando a Gioacchino, sono contento di averlo ritrovato e come diceva Martina nella mail ad aprile eravamo a due passi da lui, infatti si trova ad Amburgo.

Annunci

2 risposte a “Gioacchino

  1. Ho trovato meravigliosa questa ricerca. mi chiamo Debora e sono alla ricerca della tomba di mio nonno, morto nel lager di fullen il 25 febbraio del 1945. si chiamava Musso Guido, nato il 2 aprile del 1908. sarei immensamente felice di mettermi in contatto con chi mi può aiutare nel ritrovamento.
    musso debora, marina di carrara

    • Ciao Debora, ti faccio avere la mail di chi potrebbe aiutarti nella ricerca. A Fullen c’era un imi che era addetto alla scrittura dei nomi in bella grafia sulle tombe dei militari italiani. Tutti i militari italiani morti a Fullen sono stati spostati ain un sacrario ad Amburgo. Proprio in questi giorni ho ricevuto la foto della tomba di Gioacchino. Molto probabilmente si troverà lì anche tuo nonno. Ti mando una mail già domani in privato con i contatti per la ricerca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...