Archivi del mese: giugno 2011

Si conclude la ricerca di Stalag XB

Con il ritrovamento della tomba di Gioacchino Virga, si conclede la ricerca cominciata diversi anni fa con Stalag XB. Adesso sappiamo dove il nostro Giacchino si trova. Non sono un appassionato di cimiteri, ma quella di Gioacchino era la ricerca di una traccia dispersa da oltre sessantacinque anni. meritava una soluzione, adesso è arrivata.

Grazie a Martina  Wagemann e a Giovanni e Debora Frisone che hanno contribuito nella ricostruzione dell’ultimo periodo di Gioacchino nei lager nazisti.

Noi ci mettiamo il becco

Come avevo già scritto tempo fa in questo blog, la RAM (il mio studio di grafica e comunicazione editoriale) insieme a Web-Libero si sarebbe occupata della comunicazione online della casa editrice Becco Giallo, quella con la quale ho pubblicato il mio libro a fumetti Stalag XB (lo potete vedere nella colonna a destra). Tra i progetti in cantiere c’è stato fin da subito quello di creare un luogo che andasse al di la della stessa casa editrice. Un luogo dove poter sperimentare nuove opportunità che offre la rete, c così noicimettiamoilbecco adesso è online. Qui potete leggere il progetto e farvi un’idea più chiara di ciò che ci apprestiamo a fare. Il tema con cui si parte è tutto dedicato ai referendum imminenti del 12 e 13 giugno. Diverse informazioni, scritte da noi e raccolte in rete, tra cui un interessante video su Chernobyl oggi. Sicuramente, adesso, molto del mio impegno quotidiano sarà dedicato a questo nuovo luogo della rete ma soprattutto sarà dedicato alle relazioni, commenti, spunti e suggerimenti che nasceranno da tutti coloro che vorranno interagire con questo progetto. Spero che voi che leggete il mio blog darete un’occhiata a questo nuovo arrivato.

Qui il post di un po’ di tempo fa su Becco Giallo

Web-Liber.it il progetto per sviluppare idee e progetti attraverso il web di cui faccio parte, insieme ad Anedo Torbidoni webmaster di Noicimettiamoilbecco e di tutti i progetti web della RAM e responsabile delle strategie online di Becco Giallo.

Collabora al progetto Andrea Antonazzo per la cura redazionale del sito.