Archivi tag: Riccardo Marchese

Resistenze

Sul numero di novembre di resistenze, il giornale dell’ANPI di Bologna, potete trovare un mio articolo a proposito del viaggio che ho fatto lo scorso 25 aprile insieme a Silvana e Bruno Vialli, Gisella Gaspari e Mario Cusimano nei luoghi della deportazione dei militari italiani dopo l’8 settembre 1943. tema ampiamente affrontato da me in questo blog a proposito del mio libro a fumetti Stalag XB. Quell’esperienza è stata raccolta da poco in un nuovo sito unastoriainviaggio.org dove sono visibili i nostri appunti, foto, video e disegni di quei giorni. L’idea è quella di un diario di viaggio. L’articolo lo trovate qui, dovete scaricare il pdf. Da questa intensa esperienza è nata l’amicizia con Riccardo Marchese di cui ho avuto già modo di parlare spesso dopo l’intervista in quanto ex deportato militare. Con Riccardo abbiamo in mente alcune idee interessanti di cui vi parlerò presto.

Annunci

La memoria e le altre resistenze

La presentazione su Resistenza e Costituzione di mercoledi 16 alla festa de l’Unità è stata a mio avviso un interessante momento d’incontro tra diverse angolazioni del fenomeno resistenziale italiano. Abbiamo visto il bel documentario “Bandite” di Alessia Proietti e Giuditta Pellegrino. Sulle donne partigiane, sulla loro lotta al fascismo che fu anche lotta di parità e di uguaglianza tra i generi. Scontrandosi con il maschilismo dei compagni partigiani.
Continua a leggere

Resistenza e costituzione.

16 giugno Caserme rosse ore 19,30
Incontro su resistenza e costituzione
Con presentazione dei libri Stalag XB, dei “Il primo giorno d’inverno” di M. Storchi e I. Ravali, e “La questione della colpa in Italia. Punizione dei crimini di guerra fascisti e influenza sulla memoria nazionale” di Toni Rovatti. Saranno presenti oltre agli autori anche Silvana Vialli, Bruno Vialli e Riccardo Marchese.
Sarà interessante confrontarsi su questi temi partendo da storie diverse tra loro anche per la diversità del linguaggio utilizzato. Video, fumetto e saggio. Inoltre la presenza di Riccardo Marchese che oltre ad aver vissuto personalmente la deportazione ed essere stato docente, ha curato parecchie pubblicazioni di letteratura e di storia per la scuola. Marchese ha spesso sottolineato come il ruolo dell’educatore sia di fondamentale importanza nella condivisione di un bene comune come la democrazia che vede nella Costituzione un punto fondante per la nostra esistenza. A seguire alle 21“La Costituzione: valori a VOCE ALTA” a cura dell’Associazione culturale Youkali; con Simona Sagone (voce recitante), Mauro Malaguti (chitarra), Giovanni Simon (fisarmonica)