Archivi tag: Ram Hotel

Africa Africa

Stasera in mostra le maschere e le pantere di Martina Merlini, belli i disegni e bello l’allestimento. Una parte dei disegni sono stati realizzati direttamente sul muro. Una bella mostra che presentiamo a Ram Hotel. Seguendo la linea editoriale che ci contraddistingue nel seguire nuovi autori, interessanti e particolari.

la mostra sarà anche l’occasione per parlare di un nuovo progetto, RAMTIME che nasce in collaborazione con Tempi Digitali. Ci occuperemo di comunicazione e prevalentemente sul web.
Tra le prime proposte di cui ci occuperemo c’è Madein CASTELVOLTURNO un’idea nata all’interno della cooperativa Altri Orizzonti.

Si tratta di una sartoria sociale, situata in un’abitazione confiscata alla camorra. In questa sartoria, alcune donne africane si stanno ricostruendo un nuovo percorso di vita riemergendo da una situazione precedente di violenza, Donne africane e italiane insieme propongono un progetto di legalità che nella terra dove solo qualche anno prima la camorra ha ucciso diversi ragazzi africani, dove Jerry Masslo è stato ucciso perché si batteva per i diritti dei lavoratori stranieri, rappresenta una grande sfida che non vuole far leva solo sul tema dell’impegno sociale ma vuole essere un esempio di impresa di tutto rispetto. Noi saremo al loro fianco in questo bel progetto.

Annunci

BilBOlbul 2012 in RAM

Anche quest’anno è arrivato BilBOlbul con le mostre, gli incontri e i tanti appuntamenti del fitto calendario del festival del fumetto a Bologna. Lo Studio RAM nello spazio espositivo RAM Hotel ospiterà l’autore norvegese Bendik Kaltenborn ed ha già pronto il catalogo della mostra.

Questa volta la presentazione è stata affidata non ad un fumettologo come solitamente avviene per i cataloghi di RAM Hotel ma abbiamo chiesto ad un suo amico. Un amico che noi conosciamo bene perché lo abbiamo ospitato in mostra tanti anni fa, si tratta di Manuele Fior. Sul sito di RAM Hotel trovate tutti i dettagli, ma intanto vi anticipo che l’inaugurazione è SABATO 3 MARZO ore 19 in Via San valentino 1F a Bologna.

Vi aspettiamo insieme a Bendik che vi dedicherà il catalogo della mostra, che contiene una breve storia in 24 vignette.

Disegni in mostra / Ecolalie

Questo sabato 26 novembre a RAM Hotel l’inaugurazione di una mostra molto interessante. Si tratta di Ecolalie di Massimo Manzali, questo è il suo blog.

Ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un’eco, parole o frasi pronunciate da altre persone. Nell’intenzione dell’autore, ecolalie diventa una sovrapposizione e una ripetizione di personaggi disegnati che riempono le pagine dei suoi taccuini.

Come racconta Alberto Sebastiani nell’introduzione al catalogo che troverete in mostra “Ed eccoci in un grottesco spettacolo di inseguimenti e sparatorie in cui tutti urlano “al mostro!”. Come un’ecolalia, un’abitudine a ripetere parole nel discorso, o un disturbo del linguaggio, una sorta di tic, quasi un’ossessione involontaria. Manzali irride il desiderio di mostri. Li cercano (senza successo?) Batman malconci, ispettori alla Dick Tracy e altri tra mille citazioni dal fumetto, specie americano, e dal cinema alla Ed Wood. Ecolalie è il titolo, manca un sottotitolo. Magari da un classico dei b-movies sugli alieni, o da un horror su mostri e vampiri, zombies e altro. Quelli che oggi fanno ridere, perché grotteschi o perché evocano ricordi di improbabili paure. Trovate il vostro sottotitolo, andrà benissimo. Ma chiedetevi perché fa ridere, oggi. Scoprite il mostro.

Come sempre sarà una bella occasione per guardare una bella mostra, fare delle piacevoli chiacchiere in compagnia e farsi dedicare il catalogo dall’autore. RAM Hotel è in Via San valentino 1F a Bologna.

Una simpatica curiosità, l’autore lo abbiamo conosciuto tramite twitter, i suoi disegni ci hanno colpito, lo abbiamo contattato non sapendo in quale parte del mondo vivesse. Il caso ha voluto che a separarci erano appena qualche decina di metri. Possiamo dire che abbiamo decisamente risparmiato le spese di viaggio.

20111123-191333.jpg

Pane e disegni

Ieri all’inaugurazione della bella mostra di Davide Reviati c’era questa fantastica forma di pane nel buffet. Non potevo non fotografarla prima che venisse tagliata. Pane che arriva dall’abruzzo. La serata è stata molto piacevole e Reviati ha dedicato i suoi libri e il catalogo stampato per la mostra da Ram Hotel. La mostra prosegue fino al 18 giugno, in mostra oltre alle bellissime tavole di “morti di sonno”, i quadri, gli schizzi e le belle azioni di goal. Insomma Reviati a tutto campo!

FIIIUUUUUU!!!! Rigore!

Quello del titolo sarebbe il fischio dell’arbitro e l’assegnazione del rigore, si tratta del Rigore di Robertino. La cosa diventa più complicata. Di quale Robertino parlo? Basta guardare il disegno e per molti il mistero è facile da scoprire, si tratta del Robertino disegnato da Davide Reviati. Rigore è il titolo della mostra che oggi , 28 maggio, si inaugura alla RAM, nello spazio RAM Hotel in via San valentino 1F a Bologna. Tantissime tavole della storia “Morti di sonno” edita da Coconino, schizzi preparatori e anche dei quadri. Ci saranno solo per l’inaugurazione le tavole, rilegate in modo originale dall’autore, di Tienanmen il libro realizzato per Becco Gialloe. I disegni di Reviati lasciano a bocca aperta, ti lasciano immaginare il mondo fantastico di quegli adolescenti che ritrae mentre giocano a calcio nel quartiere popolare di Ravenna. Ogni disegno racconta una storia, racconta una vita, difficile, semplice e ricca di emozioni. Il catalogo che è stato realizzato con venti disegni dell’autore, raccolgono molto bene l’essenza del suo lavoro e della sua ricerca. Mi viene da gridare FORZA ROBERTINO!!!!