Archivi tag: Paolo Bacilieri

Lucca comics quarta giornata

Ieri ho acquistato un libro che mi sembra parecchio interessante, “Storia popolare dell’impero americano”. Pubblicato da Hazard. I disegni mi piacciono molto e la storia mi sembra molto ricca, ma lo devo leggere ancora.
Altro acquisto è stato Asterios Polyp di Mazzucchelli. Posso vantare di essere l’unico a Lucca ad averlo con dedica. Vi starete chiedendo come ciò sia possibile? Mazzucchelli a Lucca in segreto? No la dedica me l’ha messa Guido Ceresa. Chi è? È uno dei più bravi letteristi italiani che ha realizzato l’adattamento della versione italiana per Coconino. Lettering manuale e lettering al computer. Con Diego Ceresa, ieri sera abbiamo chiacchierato di lettering al talk organizzato da Matteo Stefanelli. Insieme a noi Paolo Bacilieri, Marco Tamagnini e Vincenzo Filosa, guidati dal bravo giornalista del Sole24ore Antonio Dini. Una bella serata, abbiamo raccontato segreti e aneddoti di questo mestiere poco conosciuto e di come incide sul valore dell’opera finale. Abbiamo parlato dei manga e di come è difficile poter rendere bene le onomatopee giapponesi in traduzione. Dei grandi autori del fumetto. Siamo passati da “Zio Paperone” ai “Peanuts”. Dai pennini con serbatoi al lettering digitale. Io ho presentato una nuova font con lettere che variano all’interno dei balloon esattamente come un lettering manuale. Abbiamo affrontato anche la crisi del mestiere di letterista e dei pericoli per la qualità del lavoro a causa del deprezzamento continuo. Abbiamo chiacchierato veramente tanto e ho l’impressione che questo incontro lo riproporremo prossimamente in altre occasioni.

20111101-112058.jpg

Annunci

Lucca comics and games 2011, si parte!

Anche quest’anno arriva inesorabile il Festival del fumetto di Lucca.

Si preparano i bagagli e si organizzano le giornate, quest’anno sono cinque, dal 28 ottobre al 1 novembre.

Quest’anno meno impegni ufficiali delle scorse volte, ma tanti incontri previsti, tra lavoro e piacevoli rimpatriate con i tanti amici del mondo del fumetto.

A parte la mia presenza stabile nello stand Becco Giallo, quella sarà la mia base per il festival. poi ho solo un incontro pubblico organizzato da Matteo Stefanelli sul tema del lettering. Ci saranno a parlare con me amici e professionisti del lettering manuale e digitale. Riporto dal sito del Lucca Comics.

Crisi nella repubblica delle lettere (disegnate).
Il lettering fra calligrafia, tipografia e software. Tra crisi e nuove opportunità.

Lunedì 31 Ottobre > Palazzo Ducale, h. 18.00

Un dettaglio tipico della grafica fumettistica, ma anche uno dei suoi mestieri più desueti: il letterista. Che si trova oggi investito da profonde trasformazione tecnologiche, professionali e artistiche. Una discussione sulle prospettive del lettering, tra i rischi della standardizzazione digitale e le nuove opportunità nell’epoca della personalizzazione tipografica di massa.
Modera: Antonio Dini (giornalista, antoniodini.blogspot.com)
•    Paolo Bacilieri (autore Sweet Salgari, Coconino Press)
•    Diego Ceresa (letterista per ed. it. Asterios Polyp)
•    Marco Ficarra (editor, fondatore RAM Studio)
•    Vincenzo Filosa (letterista, Studio Nora)
•    Marco Tamagnini (responsabile produzione, GP Publishing)

vista l’occasione del dibattito, ma già in rete è stato annunciato, posso dire che sto lavorando già da tempo ad un libro sul lettering. Ve ne parlerò più dettagliatamente. Molte cose che approfondirò nel libro già le tratto nel mio nuovo blog dedicato al lettering paroledisegnate.

Storytellers a La Spezia

Storytellers è il nome dell’iniziativa che si svolgerà a La Spezia dal 9 al 12 dicembre. Come dice il nome dell’evento, si incontreranno narratori di storie. A condurre le presentazioni ci saranno Andrea Campanella e Andrea Plazzi. Gli autori presenti saranno Davide Reviati il 9 alle 18,30, di cui abbiamo fatto una bellissima mostra in RAM Hotel. Io e Andrea Campanella il 10 alle 17,00. Paolo Bacilieri alle 17,30 e a seguire Stefano Fantelli e Fabio Nardini l’11 e Sergio Ponchione termina il 12 alle 17,30. Ad organizzare il tutto è l’associazione culturale B52 e le presentazioni si terranno presso l’Urban Center  in Via Fazio 45 a La Spezia. Il disegno della locandina è tratto da Giètz! scritto da Andrea Campanella e disegnato da Hannes Pasqualini.